Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Caratterizzazione meccanica e disgnostica della Muratura: Martinetti e Penetrometrica.

8 Luglio:9:00 - 10 Luglio:18:30

€550
In uno contesto di uno studio di vulnerabilità sismica e ancora di più negli interventi di restauro statico e di consolidamento è fondamentale il rispetto per l’oggetto esistente e perciò la proposta progettuale deve comportare il minimo disturbo e deve essere basata su una comprovata necessità.
Ne discende che la soluzione adottata deve essere strettamente correlata alle conclusioni diagnostiche ottenute da una accurata analisi del manufatto.
Tale analisi sfocia usualmente in un modello di calcolo (più o meno raffinato) in grado di fornire risposte sull’attuale grado di sicurezza dell’edificio e quindi sulla necessità o meno di intervenire con correttivi passivi o attivi.

La conoscenza dei parametri di deformabilità è di primaria importanza per il progettista in quanto gli permette di valutare la risposta che deve attendersi dalla struttura in funzione dello stato di sollecitazione applicato.

Il prelievo di numerosi campioni da sottoporre a prove distruttive in laboratorio risolverebbe il problema ma l’approccio risulterebbe proibitivo in termini di costi, poco affidabile a causa dei disturbi arrecati al campione durante il prelievo ed il trasporto ed impossibile da effettuare quando la struttura abbia una rilevanza storica che ne vieti qualunque danneggiamento, anche a scopo diagnostico.

Questi campioni poi, per poter essere sufficientemente rappresentativi del comportamento medio globale della struttura devono essere di grande dimensione ma non sempre possono essere prelevati dalle strutture murarie; basti pensare alle scadenti caratteristiche della malta presente nelle vecchie murature che non consente di prelevare campioni indisturbati se non ricorrendo a tecniche di prelievo sofisticate ed onerose.

I problemi connessi al prelievo di campioni rappresentativi può essere evitato ricorrendo alle tecniche di prova di tipo non distruttivo o semi-distruttivo.

Il Corso analizza le indagini meccaniche non invasive o semi invasive per la caratterizzazione meccanica della Muratura: Indagine con Martinetti Piatti (MPT), e Penetrometrica su malta (PE)*.
*non è obbligatorio sostenere l’esame in tutti i metodi indicati.

Il prezzo per la partecipazione al corso è pari a € 550 anzichè € 800, escluse 2 Certificazioni di II°livello (Martinetti e Pentrometro su Malta, € 250*2), 

Ricorda che anche per il 2019 le spese di formazione dei professionisti sono deducibili al 100% (Jobs Act autonomi).

Investi su te stesso e sul tuo futuro con Progetto PSC!

Contatta la segreteria didattica per maggiori informazioni.

Dettagli

Inizio:
8 Luglio:9:00
Fine:
10 Luglio:18:30
Costo:
€550
Categorie Evento:
,
Tag Evento:
, , ,
Sito web:
https://www.progettopsc.com/portfolio/vulnerabilita-su-muratura/

Organizzatore

Progetto PSC Srl
Email:
formazione@progettopsc.com

Luogo

Centro Esame Progetto PSC
Via del Lavoro, 5
CASTELVETRO DI MODENA, Modena 41014 Italia
+ Google Maps
Telefono:
059797175
Sito web:
www.progettopsc.com
TORNA SU