Le FAQ sono le domande più frequenti che ci vengono poste dai clienti. Consigliamo sempre comunque di interrogare la segreteria per ogni dubbio o perplessità.

DOMANDE FREQUENTI

I nostri Corsi sono accreditati da BUREAU VERITAS, leader a livello mondiale nei servizi di controllo, verifica e certificazione per la Qualità, Salute e Sicurezza, Ambiente e Responsabilità Sociale. I corsi rilasciano una certificazione e un patentino BV di I o II livello, riconosciuto a livello nazionale e valido per 5 anni, dopo i quali sarà necessario rinnovare la certificazione.

Per il Fabbricante:
disporre di Personale qualificato per lo svolgimento di Prove Non Distruttive è oggi un biglietto da visita
fondamentale.

Per l'Utilizzatore e per l’Impresa:
è uno strumento strategico di Asset Management per chi utilizza prodotti e attrezzature industriali
(Manufatturiero, Industria di Processo, Oil & Gas, Navale e Ferroviario, Imprese di Costruzioni,…) per verificare
funzionalità e obsolescenza dei loro asset.

Per il Professionista:
la qualifica NDT, infine, è una competenza che aricchisce il curriculum di ogni tecnico, anche libero professionista,
aprendogli la strada a nuove opportunità professionali.

Certificazione di I Livello: Un Tecnico certificato di I livello deve aver
maturato la competenza necessaria ad eseguire Controlli Non Distruttivi
(C.N.D.) in base ad istruzioni scritte o sotto la supervisione di personale
di un Tecnico di II livello o di III livello. Nell’ambito della
qualificazione definita nel certificato, il personale di I livello è
autorizzato a: Regolare l’apparecchiatura .C.N.D.; Eseguire le prove; Registrare e classificare i risultati delle prove in relazione a criteri scritti; Il personale certificato di livello 1 non deve essere responsabile della
scelta del metodo o della tecnica di prova da utilizzare, né della valutazione dei risultati della prova.

Certificazione di II Livello (Passaggio Diretto: per accedere a questo
corso non è necessario avere un I livello, il passaggio 0>2°livello è
diretto): Un Tecnico certificato di II Livello deve aver maturato la
competenza necessaria ad eseguire Controlli Non Distruttivi in conformità a
procedure stabilite o riconosciute. Nell’ambito della qualificazione
definita nel certificato, il personale di II Livello può essere autorizzato
a: Selezionare la tecnica C.N.D. per il metodo di prova da utilizzare;Definire i limiti di applicazione del metodo di prova; Tradurre le norme e le specifiche C.N.D. in istruzioni C.N.D.; Regolare e verificare le regolazioni delle apparecchiature; Eseguire e sovrintendere a prove;
Interpretare e valutare i risultati in conformità alle norme, ai codici o alle specifiche applicabili; Redigere istruzioni C.N.D. scritte; Eseguire e sovrintendere a tutti gli incarichi propri di un I livello; Fornire assistenza al personale di II livello o minore; Organizzare e redigere i rapporti C.N.D.

Che un Tecnico di II livello possiede il riconoscimento e le conoscenze necessarie per redigere relazioni certificate a seguito di Indagine Non Distruttiva. Il Tecnico di I livello invece, può eseguire la prova, ma non può "firmare" la relazione.

Gli Esami, si svolgono nella stessa sede dove si sono sostenute le lezioni pratiche. I Corsi si svolgono di norma presso la nostra sede operativa a Solignano Nuovo in provincia di Modena (a 2 minuti da Maranello e 20 minuti in auto da Modena. E' possibile raggiungere - effettuando qualche cambio - la nostra sede con i mezzi pubblici, partendo dalla stazione dei Treni di Modena); ma anche in diverse sedi dislocate come Milano, Roma, Napoli e Palermo a seconda del Corso.

Per accedere ai corsi di II livello non è necessaria nessuna competenza Tecnica specifica nella materia oggetto di studio. I corsi infatti sono strutturati con l'obiettivo di fornire tutte le conoscenze necessarie per prepararsi alle prove teoriche e all'esame di certificazione finale. E' tuttavia evidente che, Professionisti già operanti nel settore, quali Geometri, Ingeneri, Archietetti, Geologi e Tecnici Specializzati, saranno già a conoscenza delle fondamenta teoriche e le nozioni di fisica/meccanica e ingegneristica necessarie per affrontare la metodologia senza incontrare particolari problemi di comprensione.

Ingeneri: Al momento siamo in fase di accreditamento come provider. Gli ingegneri possono comunque presentare autocertificazione all'ordine per la richiesta dei Crediti.
Geometri: L'ordine riconosce i Crediti.
Architetti: L'ordine di Modena riconosce i Crediti e li comunica agli ordini delle altre provincie.
Geologi: A discrezione provinciale.

TOP ;